Essere giovani vuol dire tenere aperto l'oblò della speranza, anche quando il mare è cattivo e il cielo si è stancato di essere azzurro.

La speranza è il peggiore tra i mali, poiché prolunga i tormenti degli uomini.

Solo chi ama senza speranza conosce il vero amore.

IL TEAM

Caritas Diocesana
Tortona

Cooperativa Agape Tortona

Fondazione S. Martino
Onlus

Cooperativa Agape Tortona

Agape
Cooperativa Sociale ONLUS

Cooperativa Agape Tortona

Associazione
Volontari Caritas Tortona

Associazione Volontari Caritas Tortona

IN EVIDENZA

Migrazioni: serve un'Europa consapevole e solidale...

plus

Migrazioni: serve un'Europa consapevole e solidale...

+ INFO

Villa Ferrari, Progetto di accoglienza

plus

Villa Ferrari, Progetto di accoglienza

Ringraziamo di cuore i ragazzi delle classi terze sec. I.C. di Rivanazzano Terme e la dirigente dott.ssa Maria Margherita Panza per la generosa offerta e la condivisione al nostro Progetto "Villa Ferrari" di Voghera per l'accoglienza mamma/bambino, che vedrà la luce entro il mese di Novembre 2018

+ INFO

Usura e indebitamento patologico delle famiglie

plus

Usura e indebitamento patologico delle famiglie

Richiesta di misure urgenti per arginare una sofferenza dilagante: appello alla XVIII Legislatura del Parlamento repubblicano richiesta di misure urgenti per arginare il problema dell’usura e dell’indebitamento patologico delle famiglie Avviati i Vostri lavori, questa Consulta Naz. Antiusura, espressione solidale della CEI, dal 1995 a tutela della dignità umana nella promozione della cultura antidebito e contro l’azzardo, anche legale, col solo effetto moltiplicatore di debito, si rivolge a tutte le rappresentanze di Camera e Senato affinché la sofferenza di milioni di famiglie italiane, scivolate nella povertà per debiti assoluti, sia presa in carico negli impegni di programma. Si chiede di: - estendere anche alle persone fisiche l’opportunità di accedere alle provvidenze previste dall’art. 14 delle Lg. Antiusura 108/1996 (c.d. Fondo di solidarietà); - rifinanziare costantemente ed annualmente il Fondo per la prevenzione dell’usura (ex art. 15 Lg. 108/1996) affinché Fondazioni e Confidi amplino la platea delle persone da sostenere, per recuperarle al circuito del credito legale, dopo la sgradevole e a volte poco imputabile condizione di sovraindebitamento e rischio usura; - introdurre correttivi per rendere applicabile ed attuabile la Lg. 3/2012 che introdusse le procedure risolutive delle crisi da sovraindebitamento e di affidare la gestione delle crisi direttamente alle Fondazioni Antiusura; - intervenire sul fenomeno delle esecuzioni immobiliari (attualmente ammontano a circa 560mila casi), qualora riguardino famiglie prive di alternative alloggiative; - limitare l’esposizione all’azzardo, come rischio concreto dei cittadini, soprattutto quelli più vulnerabili di restarne vittima; il divieto della promozione pubblicitaria in ogni forma massmediatica; un’offerta di presa in carico terapeutica; la predisposizione di misure giuridiche per il sostegno alle famiglie precipitate in miseria per congiunti ludopatici.

+ INFO

ARCHIVIO NEWS